pito-icon[1]Prevenire significa intervenire facendo qualcosa circa un possibile, ipotetico problema che potrebbe crearsi nel futuro e che al momento attuale non è ancora visibile, per cui il nostro lavoro si sviluppa verso i giovani, genitori e adulti quando questi ancora non hanno nessun problema con dipendenze di vario tipo.

Oltre ad interventi “ad hoc” su argomenti specifici di prevenzione [bullismo, Internet, gioco d'azzardo, ecc.] esistono tre tipi di programmi standard, ma personalizzabili, da utilizzare in scuole medie inferiori, superiori e gruppi giovanili:

  • Liberi di scegliere - una discussione sulle droghe e sui loro danni, coinvolgimenti, inizio e sviluppo della dipendenza
  • Una scelta di vita - una serie di interventi su vari aspetti della adolescenza [autostima, pressione del gruppo, capacità decisionale e ricerca di sensazioni]
  • Quanto ne reggi? - una serie di interventi, con un supporto interattivo computerizzato, per una analisi e discussione delle caratteristiche, scopi, pericoli, danni e prevenzione dell’uso e dell’abuso di alcol e dell’alcolismo

Le attività di prevenzione sono condotte anche in collaborazione con la associazione Adolescenti d’Oggi, che da anni lavora con adolescenti con varie iniziative.